Recensione Ardes AR5R05 Eolo Mini: il super-economico

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Dai la tua opinione! Vota tu per primo!)
Loading...

L’Ardes AR5R05 Eolo Mini è un condizionatore portatile senza tubo dalla potenza e dalle caratteristiche tecniche nella media, tendenti pero’ al basso. E’ però un condizionatore molto economico, una categoria di dispositivi che ben si adatta ad un utilizzo sporadico, magari in stanze dove dobbiamo stare solamente per un periodo di tempo limitato. Ovviamente anche il prezzo è adeguato al prodotto, infatti trovate l’Ardes AR5R05 Eolo Mini in offerta su Amazon ad un prezzo inferiore ai 70 euro.

Noi lo abbiamo provato, per poter verificare la rispondenza delle caratteristiche a ciò che veramente offre, e di seguito trovate la nostra recensione completa; al suo interno, le caratteristiche e la descrizione dell’esperienza d’uso, per capire se vale la pena di spendere i (pochi) soldi richiesti per l’acquisto o se è conveniente passare oltre.

Caratteristiche principali

  • E’ un prodotto economico
  • Consumi non troppo elevati
  • Piccolo e compatto
  • Ventola regolabile a tre velocità
  • Controllabile con il telecomando

ardes condizionatore portatile senza tubo

Consumi

Per quanto riguarda i consumi, Ardes si assesta su un livello medio per i dispositivi di questo tipo. Il consumo a massima potenza, cioè con la velocità della ventola al massimo e il circuito dell’acqua attivato, è infatti di 80 Watt, che è un valore medio per i raffrescatori evaporativi.

Un assorbimento del genere significa che, tenendo il condizionatore acceso tutti i giorni, per tutto il giorno (mettiamo 8 ore) avremo un impatto sulla bolletta di circa 4/5 euro, su base mensile; non è molto, e bisogna considerare che esistono raffrescatori ancora più economici (da circa 50 W di assorbimento) e altri più dispendiosi (da 110-120 W), per cui qui siamo su un livello perfettamente medio.

I consumi, poi, sono molto ridotti se paragonati a quelli di un condizionatore classico con tubo, visto che siamo all’incirca ad un decimo del consumo rispetto ad un condizionatore classico dalla potenza medio-bassa.

Rumorosità

Parlando invece di rumorosità, in questo caso non siamo su buoni livelli, perché si tratta di un apparecchio piuttosto rumoroso; non è rumoroso come un condizionatore con il tubo, ma rispetto ad altri raffrescatori il rumore emesso è importante, e aumenta con la velocità della ventola.

Abbiamo misurato il suo volume, che a un metro di distanza si assesta sui 55-56 dB; non sono tantissimi, ma sono superiori rispetto a quello di un ventilatore semplice, non condizionatore.

Comunque, si percepisce bene se in una stanza c’è silenzio ma anche se stiamo lavorando non da fastidio, e sta certamente sotto la “soglia di tolleranza” di un rumore fastidioso. La notte, invece, il rumore emesso è più evidente, motivo per cui non tutti potranno utilizzarlo durante il sonno, se il troppo rumore emesso può dare fastidio.

Prestazioni

Dal punto di vista delle prestazioni, il prodotto si assesta su un buon livello, anche se possiamo trovare di meglio.

Il produttore non da informazioni specifiche sulla portata d’aria che riesce a muovere, anche se in base alla nostra esperienza possiamo dire di essere su un buon livello medio. Anche la velocità dell’aria non è altissima, per cui non si può utilizzare per raffreddare stanze che siano più ampie di una ventina di metri quadrati; è adatto quindi solo a stanze piuttosto piccole, rispetto ad altri prodotti che abbiamo visto.

La differenza di temperatura dell’aria, specialmente se le temperature sono alte, si nota, ma le piccole dimensioni del dispositivo e la capacità di muovere l’aria che, come abbiamo appena visto, non è entusiasmante, non fanno proprio gridare di gioia dal punto di vista delle prestazioni.

Come abbiamo detto all’inizio, è un prodotto che punta soprattutto sull’essere economico, infatti si trova in offerta su Amazon ad un prezzo davvero interessante, e questo in qualche modo si paga dal punto di vista della qualità.

Esperienza d’uso

L’esperienza di utilizzo del condizionatore è peggiore rispetto ad altri prodotti simili a lui, anche se è quella che ci si può aspettare da un dispositivo che costa poco.

Le funzioni sono quelle classiche, e non c’è niente di aggiuntivo rispetto ad altri prodotti; il condizionatore è piccolo, e per usarlo bene deve necessariamente essere sopraelevato dal pavimento, mentre la sua profondità può rendere fastidioso trovare il corretto collocamento nella stanza, anche se è un problema superabile (specialmente con il caldo).

Il dispositivo si può controllare sia con i pulsanti, che si trovano nella parte superiore, sia con il telecomando incluso che ha gli stessi controlli. In particolare, i tasti permettono di:

  • Accendere e spegnere il dispositivo, indipendentemente da tutte le altre impostazioni;
  • Impostare un timer, che si potrà mandare avanti ad intervalli di mezz’ora fino a sette ore e mezza; mancando un display, il tempo rimasto viene visualizzato con una serie di led, che hanno valore di mezz’ora, un’ora, due ore e quattro ore; per sapere quanto tempo manca vanno sommati (ovvero, se è accesa la spia da quattro ore, quella da un’ora e quella da mezz’ora mancano cinque ore e mezza allo spegnimento);
  • Usare un pulsante, chiamato Swing, che permette di muovere le alette anteriori così da direzionare il flusso dell’aria;
  • Regolare la velocità della ventola tra bassa, media e alta;
  • Utilizzare o meno il flusso dell’acqua del raffrescatore, soprattutto in base al fatto che ci sia acqua nel serbatoio; se non lo usiamo, sarà un normale ventilatore.

Oltre a queste, non ci sono altre modalità particolari, come la modalità notturna che si trova nella maggior parte dei prodotti simili, e non ci sono ulteriori opzioni di personalizzazione.

Il flusso di acqua è simile a quello presente in tutti i raffrescatori evaporativi: l’acqua viene pompata dal serbatoio, che si trova in basso, e attraversa una membrana attraverso la quale passa anche l’aria, in direzione incidente. L’aria calda, passando, cede calore all’acqua e in questo modo abbassa la temperatura della stanza, permettendo così di avere l’effetto di raffrescamento.

Uno dei problemi a nostri avviso maggiori di questo prodotto è la scarsa capacità del serbatoio, che contiene al massimo 2,5 litri d’acqua e di cui parte è occupato dai ghiaccioli, che consigliamo assolutamente di inserire all’interno. Questa quantità d’acqua è sufficiente solamente per mezza giornata di attività, per cui non ci sono problemi se lo usiamo per poche ore al giorno, ma se vogliamo utilizzarlo per tutto il giorno dobbiamo necessariamente riempire il serbatoio e mettere nuovi ghiaccioli.

La notte, poi, diventa difficile utilizzarlo (a parte se impostiamo il timer), perché è impensabile svegliarsi alle quattro del mattino solo per sostituire l’acqua del suo serbatoio; per questo, l’acquisto è consigliato solamente a chi ha intenzione di usarlo solo per una parte limitata della giornata e della notte.

Dal punto di vista della qualità costruttiva, questa non è male perché il dispositivo è ben assemblato e strutturato, quindi difficilmente avremo la necessità di portarlo in assistenza; tuttavia, a non essere troppo buone sono le funzioni, che ne fanno un prodotto da prendere in considerazione solamente se stiamo cercando un dispositivo molto economico.

Conclusioni

Ardes AR5R05 è un prodotto che, fin da subito, si presenta come un dispositivo economico, per cui non possiamo aspettarci una qualità alta, cosa che si rispecchia nelle caratteristiche effettive.

I consumi sono nella media, è piuttosto rumoroso rispetto agli altri dispositivi e, soprattutto, le prestazioni non sono proprio il massimo, con particolare riferimento alla mancanza di modalità avanzate e, soprattutto, ad un serbatoio dell’acqua troppo piccolo per essere utilizzato in modo continuativo.

Si tratta quindi di un dispositivo medio, pensato per ambienti piccoli e in virtù, sopra ogni altra cosa, della sua economicità: per chi cerca quindi un prodotto che faccia spendere poco può andare bene (considerando che in giro ci sono anche condizionatori peggiori!), mentre per chi cerca un prodotto di buona qualità e con prestazioni migliori bisogna necessariamente prendere in considerazione altri modelli.